SIA Sezione Ticino, Via Lugano 23, CH-6500 Bellinzona - T. 091 825 55 56 - F. 091 825 55 58 - info@sia-ticino.ch

powered by lavb.ch
STAMPA

Altre attività

Giovedì 14 aprile 2011

Appuntamenti i2a – istituto internazionale di architettura

Riprendono gli eventi pubblici promossi da i2a – istituto internazionale dia rchitettura.

 Materialité è il titolo della nona edizione di positions in space.

Un titolo che suggerisce una presenza francofona, uno sguardo oltralpe sull’architettura romanda. Chiamati ad intervenire a Vico Morcote, gli architetti ginevrini Bassi e Carella si approprieranno dello spazio della galleria e porteranno la loro riflessione su una ricerca che svolgono da quattro anni in un contesto accademico e professionale.
Dieci monoliti in beton, ognuno singolare, ognuno con il suo carattere, prenderanno vita nello spazio di i2a.

Tre gli appuntamenti che ritmeranno questa position.

Mercoledì 16 marzo 2011 alle ore 18.30 è previsto il vernissage. A seguire verrà animato un dibattito attorno al tema della prefabbricazione in beton, con la presenza di Pierre-Alain L’Hôte, direttore della ditta di Ginevra di prefabbricati Prelco, con il quale gli architetti collaborano da diversi anni, sia nell’ambito della ricerca, condotta all’EPFL dall’architetto Bassi, che nella produzione e nello sviluppo di progetti architettonici.

Giovedì 31 marzo 2011 alle ore 20.30 l’architetto e ricercatore Thierry Völlinger terrà una conferenza sulle ultime ricerche condotte all’EPFL in collaborazione con industrie specializzate, illustrando le tre fasi del processo di prefabbricazione del beton: la concezione, la fabbricazione e la posa.

Giovedì 14 aprile 2011 alle ore 20.30 si concluderà positions in space 9 - materialité - con una tavola rotonda alla quale parteciperanno Martin Steinmann e Luigi Snozzi , con gli architetti Andrea Bassi e Roberto Carella, sulla tradizione del costruire in beton.

maggiori informazioni sono indicate nelle locandine allegate o sul sito web www.i2a.ch.


Locandina - PDF, 334 KB
Locandina - PDF, 831 KB